IschiaBlog é un blog d'informazione e satira locale, un elenco dei negozi e servizi dell'Isola d'Ischia, un sistema di annunci ed un centro offerte di hotel a Ischia

Ischia Blog

La storia dell’Isola d’Ischia

di Roberta Vespoli L’Isola d’Ischia è stata la prima colonia greca del Mediterraneo , fu soggetta sin dall’antichità a mutamenti naturali e politici. Così il suo nome cambiò molte volte , fu PITHECUSA con i greci , AENARIA con i romani, ISLA nel Medioevo , finalmente ISCHIA nei tempi moderni. La storia dell’ “Iscla Maior” , nei secoli di mezzo, pone una serie di problemi per la mancanza di fonti scritte e della stratificazione archeologica, compresa in un arco di tempo molto lungo. Gli studiosi , che si sono occupati di recuperare fonti storiche negli Archivi dell’Isola d’Ischia , hanno potuto constatare la quasi totale assenza di materiale medioevale . L’Isola non ha una grande presenza negli altri documenti medioevali , di diversa provenienza : è ricordata raramente nelle Cronache , e quasi sempre in relazione alle incursioni saracene , poche volte è menzionata nelle lettere dei pontefici ( come in Gregorio Magno e Leone III ) , ricompare , infine , in tardivi documenti di carattere commerciale , relativi alle attività mercantili e diplomatiche degli stati a specchio del Mediterraneo .

Per capire la storia dell’Isola d’Ischia bisogna collegarsi agli aspetti geomorfologici , alle incursioni saracene , che condizionarono la vita degli isolani , che abbandonarono le coste , per vivere nelle zone più interne . Questo provocherà i “villaggi scomparsi” , cioè villaggi abbandonati .
Importanti sono stati i rapporti con l’Africa del Nord , prima commerciali , e poi punto d’incontro col cristianesimo . E dall’incontro con quest’ultimo si svilupperanno centri importanti per il culto religioso. Il centro più importante sarà l’odierna Lacco Ameno ( “in loco qui dicitur Eraclius” ) , dove verranno deposte le spoglie di Santa Restituta . Questo darà luogo ad un grande movimento devozionale , farà nascere leggende e la chiesa sarà ingrandita . Il nuovo mondo cristiano si intreccerà col mondo romano , di cui prenderà il posto , facendo sorgere una nuova civiltà .
Un altro centro sarà il Castra Gironis , il castello di Ischia Ponte ,che sarà un rifugio sicuro contro gli attacchi saraceni .


Nessun commento, Commenta o Pinga

NOTA BENE
  • I commenti ritenuti diffamatori saranno cancellati.
  • Messaggi ostili, provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, col mero obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi saranno cancellati.
  • Dopo aver inviato un commento riceverai una e-mail di verifica. Clicca sul link presente nella e-mail per verificare il tuo indirizzo altrimenti il commento non sarà pubblicato.


Ti invitiamo a rispondere a “La storia dell’Isola d’Ischia”:



Ischia: Recensioni Hotel
Efficienza energetica ||