IschiaBlog é un blog d'informazione e satira locale, un elenco dei negozi e servizi dell'Isola d'Ischia, un sistema di annunci ed un centro offerte di hotel a Ischia

Ischia Blog

Virtus Libera Forio: vittoria netta in trasferta contro il Cisterna Futsal

CISTERNA FUTSAL – VIRTUS LIBERA FORIO 2 – 9

Cisterna: Fiscale, Contursi, Spera, Chierchia 1, Esposito, Mango, Cerracchio, Torrone, Tomasone 1. All. Sprone

Virtus Libera: Savio, Morgera 1, Romano, Coppa, Polito 3, Boccanfuso, Migliaccio 2, Battaglia, Monti 1, Rossi 2, Caruso, Castaldi. All Monaco

Arbitro. Sig. Vitale Vincenzo della Sez. di Napoli

Note. Ammoniti: Chierchia, Cerracchio, Tomasone (CF); Coppa e Castaldi (VL)

Esattamente come sette giorni fa. Con il medesimo risultato (di 9 a 2 in favore dei biancoverdi) e con una prestazione altrettanto maiuscola, sotto tutti i punti di vista, la Virtus Libera batte a domicilio anche il Cisterna, al quale tocca la stessa amara sorte del Childream Giugliano. Troppo gagliarda la squadra di mister Monaco, che sembra aver trovato la giusta chiave di lettura e di approccio anche lontano dal suo fortino inespugnabile “Palacasale”. Capitan Coppa e compagni giocano, infatti, sin dai primi minuti con personalità e determinazione. Neppure il gol iniziale dei locali, giunto su calcio piazzato alla prima occasione, scalfisce le convinzioni della Virtus Libera che ribalta completamente la partita, scatenando tutta la sua furia in campo. I biancoverdi così ottengono il massimo dal doppio impegno esterno previsto dal calendario, battendo anche il Cisterna Futsal, dopo il Childream Giugliano. Sommando anche il successo casalingo della terza giornata ai danni del Cus Napoli, è la terza vittoria di fila per la squadra di mister Monaco.

Schieramenti
Tante le assenze da ambo le parti. Tra i biancoverdi non ci sono Beneduce, Mainolfi, Zabatta e Iacono. Mister Monaco inizialmente si affida a Marco Castaldi tra i pali, capitan Coppa, “Fanta” Morgera, Monti e Roberto Polito. Dall’altra parte, sono out Cretella, Russo, Spiezia, Varriale e Rea. Apollo è squalificato. Sprone si affida a Contursi, Chierchia, Mango e Tomasone.

Partita
Che la Libera approcci correttamente la gara lo si capisce subito: dopo appena un minuto Polito, autore di una prestazione superlativa, ruba palla e si presenta davanti a Mango, ma il numero uno locale è bravo a disinnescare il tentativo di “Rambo”. Al 4’ ancora Libera con Monti che calcia di poco fuori. I padroni di casa si salvano, ma soffrono tremendamente la pressione alta dei biancoverdi. La Libera attacca, ma subisce, un po’ a sorpresa, il gol del Cisterna. Alla prima occasione utile, la squadra di casa capitalizza al massimo un calcio di punizione di Chierchia portandosi in vantaggio. Gli isolani impiegano appena due minuti a riportare la gara in equilibrio grazie al tiro libero dello specialista Lorenzo Rossi. Intorno alla metà del primo tempo, Mango è costretto agli straordinari per fermare, col piede, Giò Migliaccio. Nulla può, però, il numero uno del Cisterna nei minuti conclusivi del primo tempo, tutti di marca rigorosamente biancoverde. Tra il 27’ ed il 29’, la Virtus Libera colpisce tre volte e rende così il risultato maggiormente rispondente a quanto visto sul campo, dove i biancoverdi si lasciano preferire. Al 27’ Morgera riceve da un calcio d’angolo di Monti e fa fuoco, trovando il gol per la terza settimana di fila. Schema provato in allenamento e concretizzato in campo dagli isolane, che non si accontentano. Un minuto dopo, Polito ruba una palla sanguinosa ed offre a Monti un assist al bacio che richiede soltanto di essere spedito in porta. Completa il primo tempo dei biancoverdi, il nuovo tiro libero di Lorenzo Rossi: il “prof.” tra questo sabato ed il precedente ne fa 5 su 5 facendo segnare medie da record man. Al riposo la Virtus Libera ci va sul 4 a 1. Nella ripresa, la squadra capitanata da Enzo Coppa impiega neppure un minuto (44 secondi per la precisione) per calare la cinquina con lo scatenato “Rambo” Polito. Gli isolani sono padroni del campo e vanno ancora vicini al gol con Monti al 3’. A questo punto sale in cattedra Giò Migliaccio, che al 6’ coglie il palo. L’ex Barano si rifà, e con gli interessi, mettendo a segno, successivamente, due gol: al 9’ finalizza una ripartenza; al 17’ strappa gli applausi dei presenti con una giocata in sombrero ed una fucilata che termina sotto la traversa. La reazione dei padroni di casa si concretizza al 19’ quando Castaldi vola due volte a deviare in angolo e dimostra di essere attento nonostante i pochi interventi ai quali è chiamato nell’arco del pomeriggio. Poco dopo, il Cisterna ci prova due volte con Contursi, ma senza fortuna. Tomasone rende meno amaro il sabato ai suoi, trovando la seconda rete del Cisterna, ma il finale di gara è ancora tutto della Virtus Libera, che colpisce altre due volte con “Rambo” Polito, che trova altri due gol e rende ancor più splendida una prestazione da incorniciare. Finisce così 9 a 2 in favore della Virtus Libera Forio. I biancoverdi, dopo i due successi in campo esterno, sabato prossimo torneranno al “Palacasale”, dove ospiteranno il Massa Vesuvio.

“Rambo” Polito
Al termine dell’incontro microfoni accesi con Roberto “Rambo” Polito, autore di una prestazione maiuscola. Ma non è una novità: sin dalla scorsa stagione, Polito ha giocato su standard elevati, confermandosi anche, in questo inizio di campionato, nella categoria superiore. “Siamo stati molto cinici, sfruttando – afferma Polito – quasi tutte le occasioni da gol costruite. Noi abbiamo posto in essere tutto il lavoro svolto in settimana con il mister, dalla pressione agli schemi su calcio d’angolo. I nostri gol sono arrivati proprio così. Dopo le prime due sconfitte, stiamo crescendo. Stiamo comprendendo la nuova categoria e quanto sia importante lavorare sodo durante la settimana. Con il passare dei giorni, sta aumentando la fiducia nei nostri mezzi ed adesso lavoreremo per conquistare la quarta vittoria consecutiva contro una signora squadra come il Massa Vesuvio”.


Nessun commento, Commenta o Pinga

NOTA BENE
  • I commenti ritenuti diffamatori saranno cancellati.
  • Messaggi ostili, provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, col mero obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi saranno cancellati.
  • Dopo aver inviato un commento riceverai una e-mail di verifica. Clicca sul link presente nella e-mail per verificare il tuo indirizzo altrimenti il commento non sarà pubblicato.


Ti invitiamo a rispondere a “Virtus Libera Forio: vittoria netta in trasferta contro il Cisterna Futsal”:



Ischia: Recensioni Hotel
Efficienza energetica ||