IschiaBlog é un blog d'informazione e satira locale, un elenco dei negozi e servizi dell'Isola d'Ischia, un sistema di annunci ed un centro offerte di hotel a Ischia

Ischia Blog

Virtus Libera Forio: vittoria netta contro l’Atletico Saviano Ottaviano

Virtus Libera Forio – Atletico Saviano Ottaviano 6 – 3

Virtus Libera: Savio, Morgera, Di Scala, Coppa, Polito 1, Zabatta, Melise 2, Beneduce 1, Di Maio, Rossi 1, Mainolfi 1, Curci. All. Monaco

Atletico Saviano Ottaviano: Casillo, Gallese, Aliberti, Coppola 1, Ambrosio, La Marca D., Visone 2, Esposito, Cianciulli, La Marca G. All. Sabatino

Arbitro: Sig. Cagno di Napoli

Note: Ammoniti Di Scala, Curci, Polito. Spettatori circa 200.

Cuore, determinazione e consapevolezza dei propri mezzi. È una grande Virtus Libera Forio quella che nel primo impegno casalingo del 2019 batte un valido avversario quale il Saviano Ottaviano (quarto in classifica, fino al mese scorso capolista del girone B).

La squadra di mister Monaco cresce settimana dopo settimana e l’inizio del 2019, nel quale la Libera ha battuto due big come Pomigliano e appunto Saviano e giocato ad armi pari in casa della prima della classe, conferma in toto la grande crescita dei bianco verdi, che continuano a stupire positivamente al loro primo anno in C2. I preziosi tre punti conquistati sabato sono accompagnati da una dedica speciale per il Vicepresidente Salvatore Impagliazzo colpito da un grave lutto poche ore prima dell’inizio della gara.

Schieramenti
Mister Monaco si affida inizialmente al giovane Curci tra i pali, con capitan Coppa, Melise, Mainolfi e Polito quali giocatori di movimento.

Che coreografia
All’ingresso in campo dei giocatori, c’ è subito una sorpresa: la splendida coreografia dei padroni di casa, che mostrano un grande striscione ed una bandiera raffigurante lo stemma della associazione foriana. In sottofondo la musica che usualmente accompagna l’ingresso in campo dei calciatori in occasione delle partite di Champions League. Bello e significativo anche lo striscione esposto: “14/04/2018 Abbiamo scritto la storia, ora tutti uniti difendiamola”.

La partita
Ritmi alti e voglia di vincere. Le due sfidanti non si risparmiano sin dai primi minuti per la gioia dei circa 200 spettatori presenti. Al 7’ l’equilibrio viene interrotto dalla conclusione al volo di Mainolfi, sulla quale Esposito nulla può. Poco dopo Polito va ad un passo dal raddoppio, ma capitan Gallese salva tutto quasi sulla linea. Dopo due ottimi interventi del portiere locale Curci, il Saviano trova il pari con il calcio di punizione di Visone. Al 25’ ospiti vicinissimi al sorpasso, ma fermati dal palo; sul capovolgimento di fronte Coppa, servito da Rossi, calcia sotto misura ma Esposito si oppone. In pieno recupero la Virtus ripassa in vantaggio: Esposito si oppone alla conclusione di Melise, ma nulla può quando Beneduce si avventa sulla ribattuta e scarica in rete tutta la sua grinta. Al riposo si va con i padroni di casa avanti di uno. Nella ripresa bastano una manciata di secondi ai padroni di casa per trovare ancora la via del gol con il bel tiro di Daniele Melise che non lascia scampo al portiere avversario. La Virtus Libera è padrona del campo ed al 6’ cala il poker con Roberto Polito servito alla perfezione, dopo una veloce ripartenza, da Melise. Al 18’ sul tiro ancora dello scatenato Melise, Esposito è in difficoltà e si lascia sfuggire la palla che balla per qualche secondo non oltre la linea bianca secondo l’interpretazione del direttore di gara. Al 10 il Saviano coglie ancora il palo, sulla ribattuta si porta La Marca ma Curci compie un intervento strepitoso respingendo la conclusione del giocatore avversario. Al 21’ Coppola accorcia le distanze. Poco dopo la Libera spreca un tiro libero con il palo che dice di no a Rossi. Il “Prof.” Si rifà tre minuti dopo, al 27’, con una impeccabile esecuzione sempre su tiro libero. Dall’altra parte Curci si supera ancora con un paio di interventi prodigiosi, ma nulla può al 31’ sul nuovo gol di Visone, impiegato negli ultimi minuti quale portiere di movimento. Al 33’, però, Melise chiude definitivamente i conti recuperando palla e mandando dalla distanza nella porta vuota. Finisce così 6 a 3 per la Virtus Libera, che, dopo il Pomigliano, batte un’altra big del girone quale il Saviano Ottaviano.


Nessun commento, Commenta o Pinga

NOTA BENE
  • I commenti ritenuti diffamatori saranno cancellati.
  • Messaggi ostili, provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, col mero obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi saranno cancellati.
  • Dopo aver inviato un commento riceverai una e-mail di verifica. Clicca sul link presente nella e-mail per verificare il tuo indirizzo altrimenti il commento non sarà pubblicato.


Ti invitiamo a rispondere a “Virtus Libera Forio: vittoria netta contro l’Atletico Saviano Ottaviano”:



Ischia: Recensioni Hotel
Efficienza energetica ||