IschiaBlog é un blog d'informazione e satira locale, un elenco dei negozi e servizi dell'Isola d'Ischia, un sistema di annunci ed un centro offerte di hotel a Ischia

Ischia Blog

Forio: cresce l’attesa per il concerto più brutto dell’anno!

Venerdì 2 gennaio alle 20.30 al Palanoel concerto de l’Ensamble di ottoni “Le Scasse”. Ce ne parla il Maestro (vabbè Maestro) Van Der Sfrath.

Curiosando nei meandri di Facebook, abbiamo scoperto una locandina che pubblicizza uno spettacolo di musica, ma lo cosa strana è che la foto di sfondo di questa locandina è una demolitrice per auto. Sì, proprio così, una demolitrice per auto. L’Ensamble, di soli ottoni, ha il nome di “Le Scasse” e sempre più incuriositi abbiamo raggiunto a telefono il maestro di questo gruppo, Van Der Sfrath.

Redazione: “Salve Maestro, siamo molto curiosi, abbiamo visto la locandina del concerto del suo gruppo, l’Ensamble di ottoni ‘Le Scasse’ ”.

Van Der Sfrath: “Buon giorno, innanzi tutto lei sa che deve contattare la mia segretaria per una mia intervista?

Redazione: “Mi scusi non sapevo, se vuole prendo appuntamento?

Van Der Sfrath: “Ehhmm, no guardi ho giusto dieci minuti, glieli concedo

Redazione: “Maestro innanzi tutto le posso chiedere l’etimologia del nome ‘Le Scasse’?

Van Der SfrathCerto. Visto che la nostra musica è ispirata a quella dell’Antica Grecia e in particolar modo all’autore Kazzuranis (non il giocatore di calcio), abbiamo preso spunto da alcuni suoi nomoi che si ispiravano al  Dio SCASSUS distruttore di aggeggi infernali atti al trasporto di cose e/o animali”

Redazione: “L’antenato dello sfascia carrozze

Van De Sfrath: “Lei è volgare e non capisce nulla!!! Ha distrutto in un attimo la poesia del Kazzuranis

Redazione: “Ehm. Mi scusi non volevo offenderla!!!! Comunque sappiamo che vi siete esibiti due anni fa, poi basta. Come mai questo lungo periodo di inattività? Forse non siete all’altezza del palcoscenico?

Van Der Sfrath: “Le ribadisco che lei è un ignorante tendente all’imbecille!!! Lo nostra inattività è dovuta al fatto che per preparare uno spettacolo del genere c’è bisogno di due anni di ripresa. Dopo il concerto di due anni fa, io stesso e i miei colleghi e amici hanno dovuto subire lunghe cure di psicoanalisi. L’altro anno ci siamo rincontrati e abbiamo deciso di non parlare più di quel concerto, il problema è che poi ci siamo ricascati, siamo rientrati in un vortice pericoloso e ci esibiremo di nuovo. Infatti, dopo questa scelta, uno dei componenti Attila L’Ungherese ci ha abbandonati. Ha preferito vivere anziché morire

Redazione: “Forse ha capito che non siete all’altezza (diciamolo, fate schifo) e si è defilato?

Van Der Sfrath: “Si lei è proprio un imbecille!!!

Redazione: “Mi scusi. Senta ci può parlare del programma, cosa eseguirete?

Van Der Sfrath:“Uso una frase del mio grande amico fraterno Josè. Lui è un ‘dio’ del calcio, io un ‘dio’ della Musica … ‘IO NON SONO PIRLA’. Non svelo la mia tattica prima di suonare

Redazione: “Vorrebbe farci credere che è amico di Josè Mourinho!!! Non crede di spararla grossa?

Van Der Sfrath: “Si io sono un ‘fratello’ di Josè, e lei come giornalista è Zeru

Redazione: “Va bene credo che basti altrimenti… Vuole fare un appello affinché qualcuno venga a vedere l’Ensamble Le Scasse, dato che prevedo ZERU ospiti

Van Der Sfrath: “Non accetto più offese da parte sua. Comunque si. Vi aspetto numerosissimi Venerdì 02 Gennaio 2015 alle ore 20.30 al Palanoel di Forio. Uno spettacolo eccezionale dove la musica non sarà più la stessa e dove il programma non è programma!!!

Redazione: “Grazie Maestro… mi sembrava dalla voce di non essere felice di esibirsi al Palanoel come mai?”

Van Der Frath: “L’ultimo teatro dove ci siamo esibiti è stato il Metropolitan di New York…

Redazione: “Maestro perché piange? Maestro? Mestro Van Der Sfrath? È caduta la linea!!!

Ensamble Le Scasse


Nessun commento, Commenta o Pinga

NOTA BENE
  • I commenti ritenuti diffamatori saranno cancellati.
  • Messaggi ostili, provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, col mero obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi saranno cancellati.
  • Dopo aver inviato un commento riceverai una e-mail di verifica. Clicca sul link presente nella e-mail per verificare il tuo indirizzo altrimenti il commento non sarà pubblicato.


Ti invitiamo a rispondere a “Forio: cresce l’attesa per il concerto più brutto dell’anno!”:



Ischia: Recensioni Hotel
Efficienza energetica ||