IschiaBlog é un blog d'informazione e satira locale, un elenco dei negozi e servizi dell'Isola d'Ischia, un sistema di annunci ed un centro offerte di hotel a Ischia

Ischia Blog

A Lacco Ameno non si possono seppellire più i morti

di Lucia Manna. Una storia incredibilmente vera. Stamane a Lacco Ameno, Isola d’Ischia, premurose insegne sono state affisse ai lati della strada che porta a Monte Vico. I segnali parlano chiaro: senso vietato e caduta massi. Il tratto conduce al cimitero comunale. E, cosa più eclatante, al lussuoso albergo San Montano SPA Resort di proprietà del senatore Domenico De Siano. L’albergo del senatore vivo e vegeto potrebbe anche essere chiuso temporaneamente per una eventuale disinfestazione da zanzare tze tze… ma come la mettiamo con i morti che debbono raggiungere l’ultima dimora?

Intanto si studiano varie soluzioni per raggiungere il resort. Qualcuno pensa di raggruppare 4 volte al giorno gli ospiti per andata e ritorno all’eleoporto di Casamicciola. Altri vorrebbero ricorrere a imbarcazioni diurne. E notturne. Le stesse munite di robuste funi per la scoscesa parete. E per i più audaci deltaplani tricolori.

Ma come fare per il carro funebre o il trasporto a braccia del defunto? Stavolta il senatore dovrà pensare ai vivi e ai morti. E con tutte le cariche politiche e ospiti d’onore da intrattenere nel “suo” Bel Paese trascorrerà notti insonni. E siamo preoccupati per una sua probabile o eventuale crisi di nervi. A Lacco Ameno si respira da oggi un aria a dir poco sconvolgente. I tassinari non sanno che pesci pigliare. E si chiedono unanimemente: “rispettiamo la segnaletica e non portiamo gli ospiti al resort, oppure compriamo pattini in dotazione per allegerire la rapida salita pericolante?”

Il dilemma continua tra la popolazione: “o vedè ca p ‘seppellì a papà more pure mammà?” Insomma la tragicomica storia in pieno agosto sta sbancando al gioco del lotto. ‘U vivo e u’ muort si alternano nella dolce baia. Ma scherzi a parte chi fa sul serio è la Città Metropolitana (ex Provincia) che a detta di qualche maligno vuole colpire il senatore in piena stagione turistisca apponendo segnaletiche di divieto (sempre se é la Provincia che doveva farlo) e caduta massi. Storie ischitane che tra il serio e il faceto danno sempre da pensare che ‘u cumpare ricco e ‘u cumpare povero entrambi devono raggiungere Monte Vico E il cimitero che li ospiterà con tutti gli oneri. E onori!…
segnaletica montevico


Nessun commento, Commenta o Pinga

NOTA BENE
  • I commenti ritenuti diffamatori saranno cancellati.
  • Messaggi ostili, provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, col mero obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi saranno cancellati.
  • Dopo aver inviato un commento riceverai una e-mail di verifica. Clicca sul link presente nella e-mail per verificare il tuo indirizzo altrimenti il commento non sarà pubblicato.


Ti invitiamo a rispondere a “A Lacco Ameno non si possono seppellire più i morti”:



Ischia: Recensioni Hotel
Efficienza energetica ||