IschiaBlog é un blog d'informazione e satira locale, un elenco dei negozi e servizi dell'Isola d'Ischia, un sistema di annunci ed un centro offerte di hotel a Ischia

Ischia Blog

Abusivismo. Sindaci di Ischia e Procida: condono ter o lasciamo

I sei Sindaci dell’isola d’Ischia e quello dell’isola di Procida si dimetterano lunedì prossimo per ottenere l’attenzione del Governo alla loro richiesta di modifica legislativa ”affinché il terzo condono edilizio abbia efficacia sulle isole del golfo di Napoli” dopo che esse ne sono state escluse in considerazione dell’importanza ambientale e paesaggistica delle aree. E’ quanto emerso dal summit che si è tenuto ieri sera al Comune di Casamicciola cui hanno partecipato i sei Sindaci dell’isola d’Ischia ed anche il Sindaco di Procida. ‘Non vedo alternativa’ ha dichiarato il Sindaco di Casamicciola Vincenzo D’Ambrosio che ha aggiunto: ‘questa nostra iniziativa potrebbe essere un’azione deflagrante per attirare l’attenzione del Governo sul problema’. ‘Il problema – conclude il Sindaco di Casamicciola – è di una gravità sociale immediata, e questo è il minimo che noi Sindaci in questo momento possiamo fare’. Il Sindaco di Barano, Paolino Buono, che ha partecipato all’incontro di ieri sera, nel confermare la notizia ha dichiarato: ‘siamo molto preoccupati e disponibili a fare qualunque cosa per ottenere il risultato: l’applicazione del terzo condono sull’isola d’Ischia’. L’argomento demolizioni sulle due isole del Golfo di Napoli ha avuto un’accelerazione da due fatti concatenati: in località ‘Terone’ nel Comune di Barano d’Ischia è terminata la prima demolizione posta in essere dalla Procura della Repubblica di Napoli, in esecuzione di una sentenza passata in giudicato, il primo di 600 interventi in programma da parte dei magistrati coordinati dal Procuratore Aggiunto, Aldo De Chiara; lo scorso 8 Maggio la Corte Costituzionale ha dichiarato la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale sollevata dal Giudice dell’esecuzione del Tribunale di Napoli, sezione distaccata di Ischia, Angelo Di Salvo, che con ordinanza del 21 Agosto 2008, aveva bloccato di fatto l’efficacia delle demolizioni ordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli riguardante 140 abusi edilizi passati in giudicato e quindi soggetti alla pena accessoria della demolizione, che la Procura di Napoli voleva eseguire. Lunedì alle 14,00 è prevista un’ulteriore riunione presso il Comune di Casamicciola, ha fatto presente il Sindaco Vincenzo D’Ambrosio, ed in tale incontro saranno formalizzate le dimissioni (che però possono essere revocate entro 20 giorni, ndr).


7 Commenti, Commenta o fai un Ping

  1. Umberto - Data: 16/5/2009 18:27:26 - IP: 151.56.78.xxx

    Il mondo alla rovescia

    Current score: 0
  2. Luca - Data: 16/5/2009 22:36:45 - IP: 87.20.150.xxx

    magari si dimettessero veramente! Dovremmo andare a Pompei a piedi in segno di ringraziamento per la grazia ricevuta! In realtà sarà la solita farsa.Che vergogna, che squallore.E qualcuno parla ancora di legalità…

    Current score: 0
  3. francesco - Data: 17/5/2009 06:33:09 - IP: 79.41.51.xxx

    Che avessero anche loro fatto costruzioni abusive?

    Current score: 0
  4. manrico agreste - Data: 26/6/2009 08:29:56 - IP: 94.83.69.xxx

    UN PLAUSO AI SINDACI. CI SONO ALTRE PRIORITà RISPETTO ALLE DEMOLIZIONI. LA CASA E’ UN DIRITTO DI TUTTI. NON E’ GIUSTO CHE IN TANTI HANNO BENEFICIATO DEI CONDONI ED ALTRI DEVONO ESSERE ESCLUSI IN RAGIONE DI UN VINCOLO PAESAGGISTICO CHE DOVREBBE VIGERE OVUNQUE O IN NESSUN LUOGO. L’ITALIA è UN UNICO TERRITORIO.

    Current score: 0
NOTA BENE
  • I commenti ritenuti diffamatori saranno cancellati.
  • Messaggi ostili, provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, col mero obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi saranno cancellati.
  • Dopo aver inviato un commento riceverai una e-mail di verifica. Clicca sul link presente nella e-mail per verificare il tuo indirizzo altrimenti il commento non sarà pubblicato.


Ti invitiamo a rispondere a “Abusivismo. Sindaci di Ischia e Procida: condono ter o lasciamo”:



Ischia: Recensioni Hotel
Efficienza energetica ||